• 1

    Il Fotovoltaico Conviene

    Detrazione Fiscale 50%

    Fino al 31 dicembre 2015 chi installa un impianto fotovoltaico domestico usufruisce della detrazione fiscale del 50% per le spese di acquisto e installazione.
    Continua a leggere...

  • 2

    Scambio sul posto

     

    In aggiunta alla detrazione fiscale del 50% c'è la grande opportunità dello "scambio sul posto", che permette di autoconsumare l'energia prodotta.
    Continua a leggere...

  • 3

    Sistemi di Accumulo

     

    Sfrutta tutta l’energia prodotta con i sistemi di accumulo e azzera la bolletta! Unendo detrazione e sistemi di accumulo, recuperi l’investimento in pochissimi anni.
    Continua a leggere...

  • 4

    Confronta 5 Preventivi Gratuiti

    e Scegli il Miglior Installatore della tua zona !

    • Richiedi 5 preventivi gratuiti
    • Confronta i preventivi ricevuti
    • Scegli il preventivo migliore per te

FOTOVOLTAICO

Confronta Gratuitamente 5 Preventivi di Installatori di Fotovoltaico e Scegli il Migliore della tua zona !

  • Richiedi 5 preventivi gratuiti
  • Confronta i preventivi ricevuti
  • Scegli il preventivo migliore

Fotovoltaico

PUOI SELEZIONARE DA 1 A 3 CATEGORIE

Continua ×
Categorie selezionate: 1

Se invece hai un'impresa e cerchi nuovi clienti

Riceverai GRATIS 5 nominativi di potenziali clienti della tua zona! Iscrivi Gratis la tua Impresa

Risparmio Energetico

  • Fotovoltaico
  • Solare Termico
  • Pompe di calore

Edilizia

  • Ristrutturazioni interne
  • Ristrutturazioni esterne
  • Isolamento termico
  • Rimozione amianto
  • Imbianchino

Traslochi

  • Traslochi nazionali
  • Traslochi internazionali
  • Deposito mobili

Infissi

  • Infissi in legno
  • Infissi in alluminio
  • Infissi in pvc
  • Porte interne

Sistemi di Sicurezza

  • Cancelli automatici
  • Videosorveglianza
  • Impianti di allarme

Impiantistica

  • Condizionatori
  • Caldaia a gas o pellet
  • Stufe a pellet
  • Impianti di riscaldamento
  • Impianti elettrici

Salute e Benessere

  • Depuratori d'acqua
  • Addolcitori d'acqua

Pulizie e Giardinaggio

  • Impresa di pulizie
  • Giardinaggio

Disabili

  • Montascale a Piattaforma
  • Montascale a Poltroncina

Ultime richieste di preventivo ricevute per Fotovoltaico

Realizzazione di una tettoia per auto esposta a sud max 6mtx6mt alimentazione x villa con min 4.5kw/6kw.

Vorrei capire come potrei servire 4 alloggi in costruzione all'ultimo piano di un condomino. In base alle nuove norme previste dal piano casa. E se è possibile fornire energia a pagamento. Grazie.

Impianto di 20KW. (Su terreno agricolo). Con possibili ampliamenti. Saluti.

Impianto da 3 kwp da posizionare su una struttura metallica ad hoc, elevata da terra, ad uso parcheggio. Non ci sono limiti di spazio.

Ho una abitazione di 70 metri quadri. Vorrei un preventivo che soddisfa i bisogni famigliari.

Ho un consumo annuo all'incirca di kwh 6.000 Ho un porticato esposto a sud-ovest (tra i 30° con i 40°) con copertura inclinata di circa 60 mq e di un'ulteriore cubatura di altri 80 mq di terrazzo con volta piana.... Leggi il restoNascondi

L'impianto lo vorrei realizzare su una pensilina in legno realizzata sul mio terrazzo di copertura di circa 50 metri quadri.

Impianto parzialmente integrato Strutture di fissaggio con telaio 18kWp.

Ho a disposizione 30 mq del terrazzo da destinare a questo impianto. Vorrei ricevere preventivo dettagliato con i vari capitoli di spesa e facilitazioni.

La superficie a disposizione è circa 100mq a falda (inclinata di circa25-30°) esposta a Sud.

Ultime notizie per Fotovoltaico

Fotovoltaico: il caso di San Lorenzo Bellizzi

L’adozione del fotovoltaico ha consentito al sindaco di San Lorenzo Bellizzi, un piccolo centro calabrese alle falde del Pollino, di non far pagare la Tasi ai cittadini. Una storia emblematica sulla convenienza dell’energia solare, in un momento in cui infuriano le polemiche riguardanti il decreto Spalma Incentivi deciso dal governo.

Continua a leggere

Il fotovoltaico italiano contro il governo

Il mondo del fotovoltaico italiano si ribella chiaramente allo Spalma Incentivi. La decisione del governo guidato da Matteo Renzi di colpire in maniera retroattiva gli incentivi stanziati negli anni scorsi, ha provocato la decisa risposta di Assorinnovabili, che ha proposto ricorso all’Unione Europea e alla Corte Costituzionale. 

Continua a leggere

Il boom del fotovoltaico pone nuovi problemi

La forte crescita del fotovoltaico mondiale pone una serie di problemi relativi alla capacità produttiva del settore. In base a un report di Bloomberg, infatti, nel 2015 la domanda potrebbe superare l’offerta, a causa della chiusura di molti produttori mondiali messi in crisi dal dumping dei produttori cinesi e taiwanesi.

Continua a leggere

Ultime aziende registrate

LOGO Project Group srl
LOGO CASA+ gli artigiani del comfort
LOGO AGATOS ENEL GREEN POWER

Se invece hai un'impresa e cerchi nuovi clienti

Riceverai GRATIS 5 nominativi di potenziali clienti della tua zona! Iscrivi Gratis la tua Impresa
Vuoi saperne di più sul fotovoltaico? Segui le news e aggiornamenti sul nostro portale

Fotovoltaico, 10 cose da sapere

Il fotovoltaico, insieme al solare termico, è la tecnologia che sfrutta l’irraggiamento solare per produrre energia elettrica. Un impianto fotovoltaico può essere progettato, realizzato e gestito per uso domestico, industriale o pubblico.

Ecco alcune informazioni fondamentali per comprendere l’utilità e la fattibilità di un impianto fotovoltaico.

Vuoi saperne di più sul fotovoltaico? Segui News e Aggiornamenti sul nostro portale

Preventivi Fotovoltaico - Guarda il video!


Incentivi

Incentivi 1. Sono previsti contributi statali (incentivi) per la produzione di energia da fonti rinnovabili; per il fotovoltaico, nello specifico, si tratta di uno sconto fiscale del 50%. Attualmente gli incentivi nel settore del fotovoltaico si traducono nella detrazione fiscale Irpef del 50% che riguarda le spese di acquisto e installazione dell'impianto fotovoltaico domestico. Questo bonus fiscale resta valido fino al 31 dicembre 2014.


Scambio sul posto

Scambio sul posto 2. Chi ha un impianto fotovoltaico soddisfa il fabbisogno energetico della propria casa con energia rinnovabile nelle ore diurne; quando è buio ricorre alla rete elettrica acquistando l'energia. Spesso però c'è un surplus di energia prodotta nelle ore più calde. Con il meccanismo dello scambio sul posto, compatibile con la detrazione del 50%, l'utente che acquista l'energia di sera e di notte, può rivendere l'energia pulita prodotta di giorno alla rete a condizioni economiche vantaggiose. Inoltre può scegliere se farsi pagare le eccedenze, farsele rimborsare in bolletta o utilizzarle come credito futuro.


Sistemi di accumulo

Sistemi di accumulo 3. Per immagazzinare l'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico e utilizzarla nei momenti in cui se ne ha più bisogno senza dover ricorrere alla rete elettrica esistono i sistemi di accumulo. Si tratta di batterie dotate di un meccanismo intelligente che decide se immagazzinare l'energia nelle batterie, trasferirla nella sezione di autoconsumo o immetterla nella rete. I sistemi di accumulo sono un'ottima soluzione per chi nelle ore di picco solare è fuori casa e quindi non utilizza l'impianto fotovoltaico nel momento di massima resa.


Sistemi efficienti di utenza

Sistemi efficienti di utenza 4. Il fotovoltaico si avvale anche di un altro strumento: i Sistemi Efficienti di Utenza (SEU). Si tratta di sistemi di produzione e consumo elettrico che mettono in collegamento diretto il produttore di energia fotovoltaica e il consumatore finale. Chi decide di installare un grande impianto fotovoltaico - fino a 20 MegaWatt - potrà produrre energia fotovoltaica e rifornire direttamente altre strutture (aziende, attività commerciali, supermercati,...) senza obbligo di connessione di terzi. L'assenza di intermediari e di costi di utilizzo rende questa formula estremamente conveniente per produttore e consumatore: l'energia sarà venduta a prezzi più bassi di quelli di mercato.


Nuova Sabatini per le imprese

Nuova Sabatini per le imprese 5. Se l'impianto fotovoltaico è funzionale allo svolgimento dell'attività di impresa, la legge Nuova Sabatini rende il suo acquisto una spesa ammissibile all'accesso al credito. La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese e, oltre alla possibilità di chiedere un prestito fino al 31 dicembre 2016, prevede un contributo statale che andrà a coprire parte degli interessi a carico delle aziende che ricorrono a questi finanziamenti bancari per installare il fotovoltaico.


Manutenzione dell'impianto fotovoltaico

Manutenzione dell'impianto fotovoltaico 6. La manutenzione e l'ottimizzazione dell’efficienza dell’impianto fotovoltaico sono la chiave vincente per un'alta e costante resa energetica. In questo modo, se l'investimento per l'installazione si recupera in un arco di tempo di 3-5 anni, l'impianto sarà in grado di produrre energia elettrica per almeno 25 anni.


Tipologie di pannelli

Tipologie di pannelli 7. I moduli fotovoltaici oggi possono essere di differenti tipologie in base alle celle fotovoltaiche utilizzate. Le quattro tecnologie più diffuse sono: pannelli fotovoltaici monocristallini, pannelli fotovoltaici policristallini, pannelli fotovoltaici a film sottile, pannelli fotovoltaici a concentrazione. Nei primi due casi la tecnologia dei moduli è basata sui cristalli di silicio che hanno una buona efficienza; i moduli a film sottile hanno minore resa, ma maggiore economicità e versatilità, quindi è più facile installarli. Il fotovoltaico a concentrazione si basa su celle solari ad alta tecnologia che sono in grado di produrre elevate quantità di energia elettrica utilizzando piccole superfici di conversione.


Dove installare i pannelli

Dove installare i pannelli 8. E’ possibile installare pannelli fotovoltaici sui tetti a falde, su quelli piani, direttamente sul terreno, su tettoie o pensiline e in genere su ogni superficie esposta al sole. Nel caso di coperture a falde solo una falda, quella meglio esposta, può ospitare un impianto fotovoltaico. Sui tetti piani è necessario predisporre una struttura di sostegno per inclinare i pannelli e ottimizzare l’incidenza dei raggi solari.


Miglior esposizione

Miglior esposizione 9. L'orientamento ottimale di un impianto fotovoltaico è a Sud. Oltre alla migliore esposizione, per ottenere la massima resa l'inclinazione dei pannelli dovrebbe essere compresa tra i 30 e i 35 gradi.


Controllo dell'energia prodotta

Controllo dell'energia prodotta 10. Quando si sceglie di rivendere il surplus di energia, per controllare la quantità di energia prodotta, quella utilizzata per autoconsumo e quella venduta al Gestore Servizi Energetici e immessa nella rete locale vengono predisposti contatori separati.


La fine del V° Conto Energia nel 2013 ha creato qualche difficoltà al settore, ma il 2014 è iniziato nel migliore dei modi. Non solo è arrivata la conferma della detrazione fiscale del 50% valida per tutto l'anno, ma c'è stato un ulteriore calo del costo degli impianti dovuto alle continue evoluzioni tecnologiche del settore. Le opportunità e le modalità di utilizzo dell'energia fotovoltaica sono aumentate e tutto il comparto mostra ancora importanti margini di crescita.

La straordinaria opportunità dei SEU per il fotovoltaico

Video sul funzionamento del fotovoltaico


Caricamento in corso

Caricamento in corso...